ADNKRONOS: : IL FENOMENO ‘TORNO SUBITO’ VARCA LE FRONTIERE, SUL WEB 1 MLN DI SPETTATORI

18 04 2009

adnkronoslogoRoma, 18 apr. – (Adnkronos) – Mentre negli Usa YouTube stringe accordi con le major per portare i film hollywoodiani sul famoso sito di video, in Italia e ora anche nel resto d’Europa attira sempre piu’ attenzione il fenomeno del film indipendente ‘Torno Subito’ del 29enne Simone Damiani, prima pellicola ad essere stata distribuita direttamente su internet e visibile gratuitamente da tutti gli utenti della rete.
Il film sull’amicizia e l’incomunicabilita’ tra due ragazzi e’ diventato un vero caso evidenziando le potenzialità della rete per la circolazione delle opere d’arte. ‘Torno Subito’, infatti, che ha debuttato on line il 6 ottobre 2008, e’ stato distribuito inizialmente anche attraverso il social network Facebook, ed e’ poi stato trasmesso da Current Tv sulla piattaforma Sky Italia. Ma il suo pubblico sul web e’ continuato ad aumentare fino a toccare il milione di spettatori: un risultato che in sala raggiungono solo i veri blockbuster mondiali. Un successo che ha attirato anche l’attenzione del Parlamento Europeo, dove, a seguito del clamore sollevato, e’ stato proiettato nella Sala Conferenze della Commissione Cultura.
“‘Torno Subito’ è un esperimento meraviglioso che rappresenta perfettamente l’Europa senza frontiere, quella che si cerca di sviluppare nel Parlamento Europeo”, ha commentato l’onorevole Maria Badia i Cutchet, membro della Commissione Cultura presso il Parlamento Europeo.
“Questo film -ha aggiunto la Cutchet – dimostra anche l’impatto di internet e delle reti sociali nella creazione di progetti transnazionali. E’ un progetto che concorda con gli obiettivi della Strategia di Lisbona, per fare della UE una società competitiva basata sullo sviluppo della conoscenza e sulla tutela dei diritti. Ciò dimostra che internet è uno strumento importantissimo per la diffusione della cultura tra i cittadini europei”
“La cultura -ha proseguito il membro della Commissione Cultura Ue- deve essere qualcosa di accessibile a tutte le persone, independentemente dal loro retroterra sociale o economico. Dall’altro lato, si devono rispettare i diritti di proprietà intellettuale, poichè i creatori meritano il dovuto riconoscimento per il loro lavoro. Così, sarebbe ideale trovare un equilibrio tra l’acceso universale alla cultura ed il rispetto per i diritto d’autore. Il sostegno dell’UE alla produzione culturale può aiutare in questo equilibrio”.
La pellicola racconta una storia di profonda amicizia tra due ragazzi che si trasforma in un universo di incomunicabilità ed inerzia e continua ad essere scaricabile dal sito http://www.torno-subito.com.

(Nex/Pn/Adnkronos)

Grazie Antonella!


Actions

Information

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




%d bloggers like this: